Download Il cambio by Bruno Vespa PDF

By Bruno Vespa

Show description

Read Online or Download Il cambio PDF

Similar classics books

Perceval: The Story of the Grail (Chretien de Troyes Romances)

The tale of the Grail. Perceval progresses from a naive boyhood in rural seclusion to a place of excessive admire as a knight at King Arthur's courtroom.

A Burnt-Out Case (Classic, 20th-Century, Penguin)

Querry, a world-famous architect, is the sufferer of a bad assault of indifference: he now not unearths that means in paintings or excitement in existence. Arriving anonymously at a Congo leper village, he's clinically determined because the psychological similar of a "burnt-out case", a leper who has undergone a level of mutilation.

The Confusions of Young Törless

At a bleak, remoted army tuition at the fringes of the Austro-Hungarian Empire, 4 younger cadets - Torless, Beineberg, Reiting and their sufferer Basini - float even additional clear of their school-fellows right into a inner most international of formality, secrecy and torture. This name is first released in 1906.

Rebel Destiny: Among the Bush Negroes of Dutch Guiana

Treface THE pages that stick with describe scenes within the lives of a Negro humans dwelling in isolation within the inside of Dutch Guiana, South A merica. those Negroes are the descendants of runaway slaves imported from A frica, who took shelter within the dense Guiana bush and validated African villages alongside the rivers whose rapids are their fortifications.

Additional resources for Il cambio

Sample text

E Berlusconi? «Dopo quello che è successo oggi, non c'è più bisogno che intervenga» dice Segni. ». ». Il futuro ministro dell'Interno ci vede giusto. Firmando l'accordo, Segni ha messo parecchie castagne sul fuoco di Martinazzoli, ma è Umberto Bossi che prowede a toglierle. L'indomani è inquieto, irritato più del solito. Ripete che la Lega ha molte anime, ha paura di una reazione negativa del suo elettorato. Dice a Maroni che lui ha sottoscritto un certo accordo di programma e non altro: un conto è Segni, un altro sono i democristiani.

Due giorni dopo, il Cavaliere è in un ipermercato a Casalecchio di Reno. Gli chiedono per chi voterebbe nel ballottaggio romano tra Rutelli e Fini e lui dice di preferire il segretario del Msi. Per questo Berlusconi viene letteralmente linciato dalla stampa. «L'Espresso» lo mette in copertina con il fez e larga parte del mondo politico lo dipinge come un pericolo per la democrazia. ) Letta e Confalonieri fanno riservatamente le più fosche previsioni sulla sorte del Cavaliere, della Fininvest e anche sulla propria.

Montanelli se ne va. E sbatte la porta Lo «sparo di Sarajevo» awiene il giorno dell'Epifania del '94. Ernilio Fede, direttore del Tg4 e fedelissimo del Cavaliere, accusa Montanelli di sostenere sfacciatamente Segni invece di dare una mano ai progetti di Berlusconi, e ne chiede le dimissioni. «Montanelli continua ad appoggiare Segni contro Berlusconi» dice nella sostanza Fede. «Ma la famiglia Berlusconi continua a pagare i debiti del suo giornale. » Montanelli la prende malissimo. Ma l'occasione per andarsene gliela porta a domicilio, su un piatto d'argento, lo stesso Silvio Berlusconi presentandosi di persona 1'8 gennaio alla sede del «Giornale».

Download PDF sample

Rated 4.66 of 5 – based on 50 votes